Pancia gonfia o gonfiore addominale: quali sono le cause?

Pancia gonfia Centro Medico Sant'Ambrogio NovaraLa sensazione di pancia gonfia è un sintomo gastrointestinale molto diffuso; si stima che circa una persona su dieci abbia sofferto di addome gonfio, ne soffra o ne soffrirà nel corso della vita.Interessa in particolar modo il genere femminile e può manifestarsi in relazione ad abitudini alimentari errate o essere il sintomo di altre patologie.

 

Quali sono le cause?

 

Il gonfiore addominale si manifesta quando, all’interno di stomaco o intestino, si accumula una quantità di gas maggiore del dovuto.

I fattori possono essere molto differenti tra loro; alimentazione poco equilibrata, stress, l’abuso di alcol e fumo, disordini della flora batterica intestinale.

Chi soffre di gonfiore addominale dovrebbe prestare attenzione alla propria alimentazione, per esempio limitando i condimenti, che contribuiscono ad appesantire i cibi che cuciniamo.

Quando parliamo di alimentazione errata non intendiamo solo diete poco equilibrate o poco adatte al proprio stato di salute, ma delle vere e proprie abitudini che influenzano il processo digestivo fin dal momento in cui la forchetta tocca la bocca.

Il nostro stomaco, deve essere preparato a ricevere il cibo, dunque i muscoli devono essere rilassati e la posizione del corpo eretta. Una masticazione lenta, inoltre, dà avvio nella bocca a quella lavorazione del cibo che continuerà durante tutta la digestione.

 

Quando consultare il medico?

 

Il gonfiore addominale può essere anche la spia di altre patologie, come il colon irritabile, la celiachia, o in rari casi l’occlusione intestinale. In questo caso, allora, sarà lo specialista gastroenterologo a indicare gli esami diagnostici più opportuni per indagare il problema.

La visita gastroenterologica può rivelarsi fondamentale per prendere consapevolezza di problemi più importanti e iniziare un percorso di cura.

 

Condividi questo post

 

 

Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn